Credito d’imposta per le spese di videosorveglianza nel 730/2017
Il credito d’imposta per spese di videosorveglianza spetta alle persone fisiche che abbiano sostenuto spese per sistemi di videosorveglianza, allarme e contratti con istituti di vigilanza per immobili ad uso personale. Il credito si riduce al 50% per gli immobili ad uso promiscuo. Per usufruirne bisogna inviare richiesta telematica all’Agenzia delle Entrate. Il credito per spese di videosorveglianza è indicato al rigo G12 – quadro G del 730/2017.