• Hai nuove notifiche!
Nella rata di pensione di luglio 2020, in pagamento entro il 1 luglio 2020 tramite Banche o Poste Italiane, i pensionati ricevono la somma aggiuntiva (quattordicesima), calcolata in base al reddito ed alle settimane di contributi accreditati. L’Inps eroga agli aventi diritto (prestazioni di previdenza complementare, accompagnamento alla pensione e indennità APE sociale, esclusi i titolari di pensione) anche il trattamento integrativo (100 euro mensili) e l’ulteriore detrazione fiscale, che sostituiscono il bonus Renzi dal 1 luglio 2020. Nel cedolino di pensione di luglio 2020 l’Istituto effettua anche i conguagli fiscali, le trattenute Irpef e addizionali regionali e comunali. Vediamo nel dettaglio.
La data di pagamento della quattordicesima per i pensionati Inps, ex Inpdap ed Enpals è il 1 luglio 2020, o meglio la pensione di luglio 2020. La somma aggiuntiva va da 336 a 655 euro, calcoli e importi dipendono dagli di contributi versati da lavoratore dipendente o autonomo nonché dal reddito del pensionato nel 2020 e negli anni precedenti. Vediamo tra importi, calcoli, conguagli, requisiti reddituali e contributivi, a chi spetta e come funziona la quattordicesima pensionati Inps. Ed eventualmente come fare domanda in caso di mancato pagamento della quattordicesima.
Assegni familiari durante la cassa integrazione per Coronavirus
Cassa integrazione: tredicesima e quattordicesima sono incluse
Spese notarili detraibili nel 730/2020 sull’acquisto prima casa nel 2019
Il TFR non va dichiarato nel 730 perché è a tassazione separata
Contributo a fondo perduto: istanza, istruzioni, software per domanda all’Agenzia Entrate
Pensione giugno 2020 in pagamento con trattenute fiscali
Tabelle ANF 2020-2021: i nuovi importi degli assegni per il nucleo familiare
Come leggere la Certificazione Unica 2020
730 precompilato scadenze 2020: tutte le nuove date dopo il Covid-19
Studi professionali: riapertura con nuovi obblighi anti Covid-19 degli uffici aperti al pubblico
Mancato rispetto norme anti Covid-19: chiusura attività e sanzione fino 3.000 euro
Perché la cassa integrazione non è l’80% dello stipendio in busta paga
Congedo parentale straordinario di 15 giorni per figli fino a 12 anni
Cassa integrazione: quanto si prende e perde in busta paga
Bonus 600 euro per lavoratori dello spettacolo Enpals (Coronavirus)
Indennità di 600 euro per cococo e professionisti Gestione Separata
Coronavirus, Reddito di cittadinanza percepito senza obblighi per 2 mesi
Bonus di 100 euro in busta paga ai lavoratori dipendenti in azienda
Sospese cartelle, accertamenti, Rottamazione ter, Saldo e stralcio fino al 31 maggio
Permessi legge 104/92: 12 giorni in più a marzo e aprile 2020
Vietati i licenziamenti dei lavoratori per due mesi durante l’emergenza Coronavirus
Coronavirus: protocollo con nuovi obblighi anti-contagio sul lavoro
Coronavirus: aumentano obblighi e responsabilità del datore di lavoro
Elenco attività commerciali aperte e chiuse per Coronavirus (DPCM 11 marzo 2020)
segui
Fanpage.it
su Facebook
 
Pensione di luglio 2020: pagamento quattordicesima e 100 euro mensili
Nella rata di pensione di luglio 2020, in pagamento entro il 1 luglio 2020 tramite Banche o Poste Italiane, i pensionati ricevono la somma aggiuntiva (quattordicesima), calcolata in base al reddito ed alle settimane di contributi accreditati. L'Inps eroga agli aventi diritto (prestazioni di previdenza complementare, accompagnamento alla pensione e indennità APE sociale, esclusi i titolari di pensione) anche il trattamento integrativo (100 euro mensili) e l'ulteriore detrazione fiscale, che sostituiscono il bonus Renzi dal 1 luglio 2020. Nel cedolino di pensione di luglio 2020 l'Istituto effettua anche i conguagli fiscali, le trattenute Irpef e addizionali regionali e comunali. Vediamo nel dettaglio.