Ognuno di noi paga l’IVA e nella maggior parte dei casi nemmeno ce ne ricordiamo, lo facciamo quasi senza consapevolezza essendo ogni prodotto che acquistiamo e ogni servizio di cui beneficiamo soggetto ad IVA. Ma cos’è l’IVA e quali sono le aliquote IVA in vigore?

L’acronimo IVA sta ad indicare la dicitura Imposta sul Valore Aggiunto e, sempre tecnicamente, si può definire imposta sui consumi che va a colpire ogni fase della produzione di determinati beni e servizi.

Tuttavia il peso dell’IVA ricade solo sul consumatore finale, perché nei passaggi intermedi tra la fase di produzione e quella di arrivo del prodotto sul mercato, i soggetti intermedi come imprenditori e lavoratori autonomi, essendo soggetti passivi IVA, attraverso un sistema di detrazione e rivalsa rimangono neutrali all’applicazione dell’IVA.

Quindi l’IVA è un costo solo per il consumatore finale e per chi, come questo, non può esercitare il diritto alla detrazione.

Lasciando gli aspetti più tecnici agli esperti del settore, quello che spesso veramente ci interessa sapere è quanto pago in termini di IVA su un mio acquisto? Qual è l’aliquota IVA sul ristorante? O ancora quanto mi costerebbe il carburante se non vi fosse applicata la relativa aliquota IVA?

Cerchiamo di rispondere insieme a tutta una serie di domande.

Quali sono le aliquote IVA in Italia.

Al momento le aliquote applicate in Italia sui beni e servizi sono le seguenti

  • 4 per cento (aliquota minima), applicata alle cessioni di beni e prestazione di servizi elencati nella tabella A parte II allegata al DPR 633/72 come ad esempio alle vendite di generi di prima necessità;
  • 10 per cento (aliquota ridotta), applicata alle cessioni di beni e prestazioni di servizi di cui alla tabella A parte III allegata al DPR 633/72 e cioè ai servizi turistici come alberghi, bar, ristoranti, ma anche a determinati prodotti alimentari ed a particolari operazioni di recupero edilizio;​
  • 22 per cento (aliquota ordinaria), da applicare in tutti i casi in cui la normativa non prevede una delle due aliquote precedenti.​

La tabella A del D.P.R. 633/72 nella parte II bis ci fa presente che esiste inoltre la possibilità di applicare un’aliquota IVA del 5 per cento per

  • le prestazioni socio-sanitarie, assistenziali ed educative rese dalle cooperative sociali e loro consorzi, a partire dal 1 gennaio 2016;
  • basilico, rosmarino e salvia, freschi, origano a rametti o sgranato, destinati all'alimentazione; piante allo stato vegetativo di basilico, rosmarino e salvia (v. d. ex 12.07);
  • le prestazioni di trasporto urbano di persone effettuate mediante mezzi di trasporto abilitati ad eseguire servizi di trasporto marittimo, lacuale, fluviale e lagunare.

Detto ciò, possiamo affermare che in via ordinaria va applicata l’IVA al 22 per cento, mentre nei casi di beni e prestazioni inclusi nella tabella A parte II e III, vanno applicate rispettivamente le aliquote del 4 e del 10 per cento.

Tutte le aliquote IVA in ordine alfabetico.

Con l’elenco che segue cerchiamo di fare chiarezza su quali sono i beni e servizi che beneficiano dell’applicazione dell’aliquota minima o ridotta.

Si tenga presente che per i beni e servizi non inclusi nella tabella A del D.P.R. 633/72 è prevista l’applicazione dell’IVA al 22 per cento se non stabilito diversamente.

A

Abbonamenti radiotelevisivi (in forma non codificata) – IVA al 4%%

Abbonamenti radiotelevisivi in forma codificata (anche via cavo o da satellite) – IVA al 10%

Aceti – IVA al 10%

Acqua (non minerale) – IVA al 10%

Agrumi – IVA al 4%%

Alberghi – IVA al 10%

Alghe – IVA al 10%

Alimenti e bevande è necessario distinguere vari casi

  • somministrazione di alimenti e bevande effettuate nelle mense aziendali ed interaziendali, nelle mense delle scuole di ogni ordine e grado, nonché' nelle mense per indigenti anche se le somministrazioni sono eseguite sulla base di contratti di appalto o di apposite convenzioni; – IVA al 4%;
  • somministrazioni di alimenti e bevande, effettuate anche mediante distributori automatici; prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto aventi ad oggetto forniture o somministrazioni di alimenti e bevande – IVA al 10%

Alimenti vari e dietetici – IVA al 10%

Altri mangimi – IVA al 10%

Amidi – IVA al 10%

Animali vivi: ovini, caprini, suini, bovini, cavalli, asini – IVA al 10%

Api – IVA al 10%

Apparecchi ortopedici – IVA al 4%

Apparecchiature relative a fornitura di energia termica per uso domestico – IVA al 10%

Autoveicoli non di lusso per invalidi, ciechi, sordomuti e soggetti con handicap psichico (esclusi autocaravan) – IVA al 4%

Avena (v. Cereali minori) – IVA al 10%

B

Bachi da seta (esclusi i bozzoli) – IVA al 10%

Barbabietole – IVA al 10%

Bar

  • se si tratta di consumazione al bar e non di cessione di beni preconfezionati come lattine, birre, vini – IVA al 10%;
  • per la vendita di prodotti confezionati non consumati al suo interno – IVA al 22%

Basilico allo stato vegetativo – IVA al 10%

Basilico fresco e destinato all’alimentazione – IVA al 4%

Birra – IVA al 10%

Biscotti – IVA al 10%

Brodi – IVA al 10%

Budella – IVA al 10%

Bulbi – IVA al 10%

Burro – IVA al 4%

C

Cacao in polvere non zuccherato – IVA al 10%

Caffè (solo estratti) – IVA al 10%

Calore ed energia per uso domestico – IVA al 10%

Campagne elettorali intesi beni e servizi relativi alla campagna elettorale – IVA al 4%

Campeggi (prestazioni dei) – IVA al 10%

Canone per trasmissioni codificate da satellite o via cavo – IVA al 10%

Canone per trasmissioni codificate in forma analogica su reti terrestri – IVA al 10%

Canone radio e TV (trasmissioni non codificate) – IVA al 4%

Caramelle – IVA al 10%

Carne: bovina, suina, caprina, ovina, equina, ed altro – IVA al 10%

Carrube – IVA al 10%

Carta per libri, giornali, ecc. – IVA al 4%

Case (cessione di fabbricati a uso abitativo) da parte delle imprese è, come regola generale, esente da Iva. Tuttavia, l’imposta si applica

  • alle cessioni effettuate dalle imprese costruttrici o di ripristino dei fabbricati entro 5 anni dall’ultimazione della costruzione o dell’intervento oppure dopo i 5 anni, per scelta del venditore;
  • alle cessioni di fabbricati abitativi destinati ad alloggi sociali, per scelta del venditore

Case (aliquote Iva)

  • 10% per le cessioni e per i diritti reali di case di abitazione anche in corso di costruzione per immobili di cat. diversa da A/1, A/8 e A/9, qualora non risultino “prima casa”,
  • 22% per le cessioni e gli atti di costituzione di diritti reali reali per immobili classificati di cat. A/1, A/8 e A/9.

Cavalli vivi (come Animali vivi) – IVA al 10%

Cera d’api – IVA al 10%

Cereali minori: uso diverso da quello zootecnico – IVA al 10%

Cereali minori: uso zootecnico – IVA al 4%

Cereali ottenuti per soffiatura o tostatura – IVA al 10%

Cicoria torrefatta – IVA al 10%

Cioccolato (in confezioni non di pregio) – IVA al 10%

Circo e altri spettacoli viaggianti, spettacoli di burattini, marionette e maschere, compresi corsi mascherati e in costume, ovunque tenuti; – IVA al 10%

Concerti vocali e strumentali – IVA al 10%

Conserve di carni e di pesci – IVA al 10%

Conserve di pomodori – IVA al 4%

Crackers – IVA al 4%

Crema di latte – IVA al 10%

Crostacei (escluse aragoste, astici e ostriche) – IVA al 10%

Crusche – IVA al 4%

 

D

Dadi per brodo – IVA al 10%

Dispositivi medici

  • Apparecchi di ortopedia (comprese le cinture medico- chirurgiche); oggetti ed apparecchi per fratture (docce, stecche e simili); oggetti ed apparecchi di protesi dentaria, oculistica ed altre; apparecchi per facilitare l'audizione ai sordi ed altri apparecchi da tenere in mano, da portare sulla persona o da inserire nell'organismo, per compensare una deficienza o una infermità (v.d. 90.19) – IVA al 4%;
  • Medicinali pronti per l'uso umano o veterinario, compresi i prodotti omeopatici; sostanze farmaceutiche ed articoli di medicazione di cui le farmacie devono obbligatoriamente essere dotate secondo la farmacopea ufficiale – IVA al 10%

Distributori automatici di alimenti o bevande in stabilimenti, uffici, scuole, ospedali – IVA al 4%

 

E

E-book – IVA al 4%

Edizioni musicali – IVA al 4%

Energia elettrica per uso domestico e uso di imprese estrattive e manifatturiere (anche se fornita a clienti grossisti) – IVA al 10%

Erba medica – IVA al 10%

Estratti di caffè, tè e camomilla – IVA al 10%

Estratti di carne e di pesce – IVA al 10%

Estratti di malto – IVA al 10%

F

Fabbricato

  • prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto relativi alla costruzione dei fabbricati non di lusso – IVA al 4%;
  • sui quali sono stati eseguiti interventi di recupero, restauro, ristrutturazione edilizia e/o urbanistica, ceduti dalle imprese che hanno effettuato gli interventi – IVA al 10%;
  • locazioni di fabbricati abitativi effettuate dalle imprese costruttrici degli stessi o dalle imprese che vi hanno eseguito gli interventi di cui manutenzione ordinaria, straordinario o restauro e di risanamento conservativo – IVA al 10%;
  • locazioni di fabbricati abitativi destinati ad alloggi sociali – IVA al 10%

Fagiani – IVA al 10%

Farine di avena e di altri cereali minori ad uso non zootecnico – IVA al 10%

Farine di avena e di altri cereali minori ad uso zootecnico – IVA al 4%

Farine di cereali (frumento, granturco, segala, orzo) – IVA al 4%

Farmaceutici (prodotti) – IVA al 10%

Farmaci – IVA al 10%

Fecola di patate – IVA al 10%

Fertilizzanti – IVA al 4%

Fette biscottate – IVA al 4%

Fieno – IVA al 10%

Fiori recisi – IVA al 10%

Fitosanitari – IVA al 10%

Foraggi – IVA al 10%

Formaggi – IVA al 4%

Fotovoltaico (v.d. Impianti di)

Francobolli da collezione – IVA al 10%

Frattaglie – IVA al 10%

Frumento – IVA al 4%

Frutta cotta, fresca con aggiunta di zuccheri – IVA al 10%

Frutta cotta, fresca senza aggiunta di zuccheri – IVA al 4%

Frutti oleosi (esclusi lino e ricino) – IVA al 4%

Frutti oleosi non destinati alla disoleazione – IVA al 10%

G

Gas metano e G.P.L., destinati ad essere immessi direttamente nelle tubazioni delle reti di distribuzione per essere successivamente erogati – IVA al 10%

Gas naturale per combustione per usi civili (Circ. AE 17 gennaio 2008 n. 2/E) – IVA al 10%

Gas per uso di imprese estrattive, agricole e manifatturiere (imprese poligrafiche, editoriali e simili) – IVA al 10%

Gas per uso terapeutico – IVA al 4%

Gelatine – IVA al 10%

Giornali quotidiani e periodici – IVA al 4%

Glutine e farine di glutine, anche torrefatti – IVA al 10%

Gnocchi di patate freschi – IVA al 4%

Granoturco – IVA al 4%

Grassi di animali – IVA al 10%

H

Hotel (come Alberghi) – IVA al 10%

I

Impianti e attrezzature sportive – IVA al 10%

Impianti di produzione e reti di distribuzione calore-energia – IVA al 10%

Impianti di produzione di energia elettrica da fonte solare-fotovoltaica ed eolica – IVA al 10%

Insetti utili per lotta biologica in agricoltura – IVA al 4%

Invalidi (inteso come poltrone, veicoli e apparecchi) – IVA al 4%

 

L

Lardo – IVA al 10%

Latte fermentato o acidificato, condensato o concentrato – IVA al 10%

Latte fresco confezionato per la vendita al minuto – IVA al 4%

Latte fresco non confezionato per la vendita al minuto, fermentato o acidificato, condensato o concentrato – IVA al 10%

Latticini – IVA al 4%

Lavori agricoli intesi come prestazioni di servizi con macchine agricole o aeromobili rese a imprese agricole singole o associate – IVA al 10%

Lecitine – IVA al 10%

Legna da ardere e segatura esclusi i pellet – IVA al 10%

Legumi – IVA al 4%

Lepri – IVA al 10%

Libri – IVA al 4%

Lieviti – IVA al 10%

Locazione immobili abitativi

  • locazioni di immobili di civile abitazione effettuate dalle imprese che li hanno costruiti per la vendita – IVA al 10%;
  • locazioni di fabbricati abitativi effettuate dalle imprese costruttrici degli stessi e locazioni di fabbricati abitativi destinati ad alloggi sociali – IVA al 10%

Locazioni di immobili strumentali la locazione è esente tranne se

  • il locatore manifesta la volontà di applicare l’imposta espressamente nell’atto di locazione. In questo caso si applica l’aliquota ordinaria del 22%.

Lolla di cereali – IVA al 10%

Luppolo – IVA al 10%

M

Mais – IVA al 4%

Malto – IVA al 10%

Mangimi semplici di origine vegetale e integrati con cereali, e/o relative farine e/o zuccheri in misura superiore al 50% – IVA al 4%

Manutenzione straordinaria edifici di edilizia residenziale pubblica – IVA al 10%

Margarina – IVA al 4%

Marmellate – IVA al 10%

Medicinali, compresi prodotti omeopatici – IVA al 10%

Melassi – IVA al 10%

Mense aziendali, interaziendali, scolastiche – IVA al 4%

Mezzi agricoli (prestazioni di servizi con) rese a imprese agricole singole o associate – IVA al 10%

Miele – IVA al 10%

Minestre – IVA al 10%

Molluschi preparati o conservati (escluse ostriche) – IVA al 10%

Motoveicoli (e accessori) per invalidi, ciechi, sordomuti e soggetti con handicap psichico – IVA al 4%

Muli vivi – IVA al 10%

N

Noccioli di frutta – IVA al 10%

O

Oli di pesci – IVA al 10%

Olio di frutti oleosi commestibili, d’oliva, di semi – IVA al 4%

Olio di oliva ed oli vegetali destinati all'alimentazione umana od animale – IVA al 4%

Olive in salamoia – IVA al 4%

Omogeneizzati – IVA al 10%

Opere d’arte, d’antiquariato e da collezione – IVA al 10%

Origano – IVA al 5%

Ortaggi conservati sotto aceto o in altro modo – IVA al 10%

Ortaggi freschi, cotti, surgelati o congelati, in salamoia, disseccati, disidratati o evaporati – IVA al 4% (2)

Orzo destinato alla semina – IVA al 10%

Orzo non destinato alla semina – IVA al 4%

Ossa gregge – IVA al 10%

Ovini – IVA al 10%

 

P

Paglia – IVA al 10%

Pane e altri prodotti di panetteria – IVA al 4%

Panelli – IVA al 10%

Parcheggi – IVA al 4%

Paste alimentari – IVA al 4%

Paste di frutta – IVA al 10%

Pasticceria – IVA al 10%

Periodici – IVA al 4%

Pernici – IVA al 10%

Pesci vivi o morti, freschi o conservati – IVA al 10%

Piante mangerecce preparate o conservate – IVA al 10%

Piante mangerecce, fresche, refrigerate, cotte, congelate o surgelate – IVA al 4%

Piccioni – IVA al 10%

Polveri di ossa destinate all’alimentazione animale – IVA al 10%

Pomodori pelati e conserve – IVA al 4%

Preparazioni alimentari diverse – IVA al 10%

Prestazioni accessorie alberghiere non attinenti all’alloggio – IVA al 22%

Prestazioni di servizi relativi alla fornitura di energia termica per uso domestico – IVA al 10%

Prodotti a base di cereali come corn-flakes – IVA al 10%

Prodotti dietetici – IVA al 10%

Prodotti fitosanitari – IVA al 10%

Prodotti omeopatici – IVA al 10%

Prodotti petroliferi per uso agricolo per la pesca in acque interne – IVA al 10%

Prosciutto crudo o cotto – IVA al 10%

Protesi (v. dispositivi medici)

Q

Quotidiani – IVA al 4%

 

R

Radici – IVA al 10%

Radici tuberose – IVA al 10%

Radiotaxi – IVA al 4%

Rane – IVA al 10%

Reni artificiali – IVA al 4%

Ricotta – IVA al 4%

Rifiuti (smaltimento) – IVA al 10%

Riso per uso non zootecnico – IVA al 10%

Riso per uso zootecnico – IVA al 4%

Ristoranti – IVA al 10%

Rosmarino allo stato vegetativo – IVA al 10%Salami, salsicce, ecc. – IVA al 10%

Rosmarino fresco e destinato all’alimentazione – IVA al 4%

S

Salse e condimenti – IVA al 10%

Salvia allo stato vegetativo – IVA al 10%

Salvia fresca e destinata all’alimentazione – IVA al 4%

Sansa di olive – IVA al 10%

Scorze di agrumi o meloni – IVA al 10%

Segala – IVA al 4%

Seme per la fecondazione artificiale – IVA al 10%

Semi di lino e ricino e diversi dai precedenti – IVA al 10%semole e semolino – IVA al 10%

Semi e frutti oleosi (esclusi quelli di lino e ricino) – IVA al 4%

Senape – IVA al 10%

Smaltimento rifiuti, gestione impianti depurazione e fognatura – IVA al 10%

Somministrazione alimenti e bevande (v. alimenti e bevande)

Spettacoli sportivi con prezzo di ingresso fino a € 12,91 – IVA al 10%

Spettacoli teatrali di qualsiasi tipo, opere liriche, balletto, prosa, operetta, commedia musicale, rivista – IVA al 10%

Spezie – IVA al 10%

Stacciature – IVA al 4%

Stearina solare – IVA al 10%

Storione affumicato – IVA al 10%

Strutto – IVA al 10%

Strutture ricettive – IVA al 10%

Succhi di luppolo – IVA al 10%

Sughi di carne – IVA al 10%

T

Tabacchi greggi o non lavorati – IVA al 10%

Tapioca – IVA al 10%

Tartufi – IVA al 10%

Tè – IVA al 10%

Teleriscaldamento – IVA al 10%

Torrone in confezioni non di pregio – IVA al 10%

Trasporti a fune o ascensori pubblici – IVA al 10%

Trasporti di persone (esclusi taxi e simili, esenti) – IVA al 10%

Trifoglio – IVA al 10%

Tuberi – IVA al 10%

U

Uova – IVA al 10%

Uva da vino – IVA al 10%

V

Veicoli non di lusso per invalidi, ciechi, sordomuti e soggetti con handicap psichico (esclusi autocaravan) – IVA al 4%

Vendita piante – IVA al 10%

Volatili – IVA al 10%

W

Yogurt – IVA al 10%

Z

Zuccheri di altro tipo allo stato solido, esclusi quelli aromatizzati o colorati destinati all'alimentazione umana od animale (v.d. ex 17.02) – IVA al 10%

zuccheri di barbabietola e di canna allo stato solido, esclusi quelli aromatizzati o colorati – IVA al 10%

Zuccheri di barbabietola e di canna solidi (esclusi aromatizzati) – IVA al 10%

zucchero (prodotti a base di) non contenenti cacao in confezioni non di pregio- IVA al 10%

Zuppe – IVA al 10%