guida su come fare soldi facili

Nei tempi di magra le necessità stringono le maglie e lo stomaco. Ed ingrossano le fila degli imbroglioni. Se la nostra è l'era della disoccupazione e del lavoro flessibile, le nuove tecnologie intervengono ad alimentare illusioni e distorsioni. Ad esempio, una banale ricerca che digiti su Internet "Come fare soldi" potrà darvi una miriade di risultati e di soluzioni. Come se il lavoro fosse la dannazione solo degli stolti: di quelli che non cercano su Google.

In una società basata sulla terra, il contadino non si sarebbe fatto ingannare. Sebbene privo dei rudimenti dell'economia politica, un uomo maggiormente collocato nella tradizione avrebbe saputo che la terra fruttifica a sufficienza solo applicandole il lavoro. Ma nel tempo della finanza e della tecnologia certi meccanismi si perdono.

E ci si dimentica anche che l'attuale crisi è legata proprio al guadagno proveniente dalla finanza, all'origine del quale non vi è stata una corrispettiva produzione in termini materiali. Eppure la gente cerca – ed altri scrivono – i metodi per i soldi facili. Potete trovare soluzioni di affiliazione – del tipo: crea un team che venda determinati prodotti e guadagnerai una percentuale sugli stessi – fino al blog che vi occuperebbe poco tempo (?).

Per quanto sia complesso trovare un lavoro serio, non bisogna cedere alla paradossale convinzione che sia più facile trovarne uno facile. In un periodo di crisi, prima di tutto integri nella testa e nello spirito.