09:52

Part-time: il lavoratore potrà revocare le clausole flessibili o elastiche

Arriva una stretta sul potere datoriale sulle clausole flessibili o elastiche nel contratto a tempo parziale. La riforma del lavoro Fornero attribuisce ai contratti collettivi potere di stabilire per i lavoratori condizioni e modalità di eliminazione delle clausole nel part-time. E in determinati casi arriva anche il potere di revoca diretto a favore del lavoratore.

Part-time: il lavoratore potrà revocare le clausole flessibili o elastiche.

La riforma del lavoro Fornero, legge n. 92 del 2012 in vigore dal 18 luglio 2012, non interviene in maniera drastica sulle norme che disciplinano il contratto di lavoro a tempo parziale, il Decreto Legislativo n. 61 del 2000, ma introduce comunque alcune importanti modifiche alla sua disciplina, esattamente sulle clausole flessibili o elastiche sullo svolgimento della prestazione di lavoro con orario ridotto. Tali modifiche renderanno più agevole per il lavoratore la modifica dell’orario di lavoro concordato con il datore di lavoro.

Con il comma 20 dell’art. 1 della legge n. 92 del 2012 sono state  rafforzate le tutele del lavoratore che in un contratto di lavoro a tempo parziale abbia concordato con il datore di lavoro clausole flessibili o elastiche. Con queste clausole datore di lavoro e lavoratore individuano le condizioni che consentono al datore di lavoro di variare in aumento (clausole elastiche) l’orario di lavoro o comunque di modificare la sua collocazione (clausole flessibili).

Potere di eliminazione e revoca al lavoratore sulle clausole. Ai sensi dell’art. 1 comma 20, le novità sono due:

  • i contratti collettivi stabiliscono le “condizioni e modalità che consentono al lavoratore di richiedere l’eliminazione ovvero la modifica delle clausole flessibili e delle clausole elastiche”;
  • al lavoratore è riconosciuta la facoltà in determinati casi di revocare il consenso prestato all’inserimento delle clausole flessibili o elastiche.

Pertanto dai contratti collettivi CCNL arriveranno le modalità per eliminare le clausole, in determinati casi però arriva direttamente il potere di revoca dalla legge che riforma il lavoro. Quindi potere ai lavoratori sulle clausole flessibili o elastiche nel part-time.

La revoca del consenso riconosciuta al lavoratore come facoltà, va sottolineato, è consentita senza che ci sia alcuna specificazione da parte dei contratti collettivi. Possono esercitare questo nuovo diritto di revoca i seguenti soggetti:

  • lavoratori studenti;
  • genitori conviventi di figli di età non superiore a 13 anni;
  • le persone con patologie oncologiche per i quali sussiste una ridotta capacità lavorativa;
  • i lavoratori che hanno il coniuge, i figli oppure i genitori interessati da patologie oncologiche;
  • i conviventi con familiari portatori di handicap.

Questo intervento legislativo voluto dalla riforma Fornero, per parole della stessa relazione di accompagnamento, ha la finalità di incentivare l’utilizzo virtuoso del part-time, ostacolando un’applicazione che in realtà è coperta di abusi, come ad esempio le comunicazioni dell’orario di lavoro al dipendente effettuate in ritardo che non consentono al lavoratore di gestire al meglio il proprio tempo libero o le ore a disposizione extra orario di lavoro part-time che potrebbero essere destinate ad un secondo part-time ad esempio.

Il problema è che il contratto part-time, molto più applicato in Europa che in Italia, in questo modo diventerà meno conveniente per le imprese proprio perché non si potrà facilmente avere quella flessibilità di orario necessaria, di cui spesso si è abusato però. La libertà per il lavoratore di eliminare o revocare le clausole diventerà un ostacolo organizzativo sugli orari per il datore di lavoro.

Consulente del lavoro in Napoli. Esperto di diritto del lavoro e previdenza, di buste paga e vertenze di lavoro. Ama districarsi nell’area fiscale. E risolvere problemi dei lavoratori, delle imprese e dei contribuenti. Email: abarbato@fanpage.it.

Approfondimenti: riforma lavoro

commenta
STORIE INTERESSANTI


STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE